Tipicità Festival 2020

Tipicità Festival 2020

IMPERDIBILI QUALITA' DALLE MARCHE
Cibo e prelibatezze marchigiane nell’appuntamento con il Festival unico in Italia che si terrà a Fermo dal 7 al 9 marzo. Tutto il meglio che la regione di Rossini, Leopardi e Raffaello offre viene presentato in ben 13.000 mq coperti del modernissimo Fermo Forum.
Tra i 100 eventi che raccontano cibo, territorio e ricercatezze di alta gamma  si può scoprire il celebre Verdicchio dei Castelli di Jesi.  Si tratta di un vino DOC prodotto nelle province di Macerata e di Ancona. La sua storia affonda le radici in tempi molto antichi.  Pare che Alarico, re dei Visigoti, diretto verso Roma con l’obiettivo di saccheggiarla, sia prima passato dalle parti dei Castelli di Jesi per far scorta di barili di questo vino di colore verde perché nulla, a sua detta, donava ai suoi uomini altrettanta “sanitade e bellico vigor”.
Il viaggio prosegue passando per Fano (Fanum Fortunae) verso nord attraverso la scoperta del tartufo di Acqualagna, come quello di Alba, famoso in tutto il mondo. Acqualagna è una cittadina in provincia di Pesaro e Urbino, conosciuta come la capitale del tartufo per via della secolare tradizione di ricerca di questo frutto della terra. Il più famoso è il Tartufo Bianco Pregiato raccolto nel periodo che va dall’ultima domenica di Settembre al 31 Dicembre. In questo periodo si colloca il più importante appuntamento dedicato al Tartufo Bianco: la Fiera Nazionale del Tartufo che si svolge l’ultimo weekend di Ottobre.
L’olio EVO di Cartoceto è un altro prodotto presentato in questo festival, l’unico extravergine DOP delle Marche, riconoscimento meritato non solo per la sua storia ma anche per la sua particolare miscela di oli monovarietali pregiati quali la Raggiola, il Leccino e il Frantoio. Quest’ultimo prende il nome dal luogo in cui normalmente avviene la molitura dell’oliva, il Frantoio della Rocca di Vittorio Beltrami che lavora seguendo un’antica tradizione che convive con le nuove tecniche di estrazione. La tradizione viene seguita anche nella produzione del formaggio di fossa che avviene in fosse scavate nel terreno ad una profondità di alcuni metri. Le forme di formaggio nel mese di agosto vengono messe in sacchi di panno e calate all’interno di una fossa che si aprirà solo dopo tre mesi, a fine novembre: assistere alla sfossatura è un’esperienza SENSORIALE unica per la vista e l’olfatto. Vi consiglio di andare a Cartoceto l’ultima domenica di novembre per assistere all’apertura delle fosse ma anche per ammirare il paese, uno dei bellissimi borghi situati nella bassa valle del Metauro.
Tipicità Festival consente di scoprire, inoltre, le migliori paste biologiche, la cicerchia ed il mais ottofile, il pecorino dei Sibillini e le carni di razza marchigiana. Una riscoperta, insomma, dell’autentico cibo marchigiano.
Tutti i prodotti tipici di questa regione variegata nascono dalla natura e crescono con l’uomo in una vasta varietà di ambienti geologici caratteristici, dalla macchia mediterranea affacciata sul mare Adriatico alle soleggiate colline, dalle pianure alle valli caratteristiche di questa regione e questa è un’occasione imperdibile per conoscerli.

Palazzo Rotati
Tel. +39 0721/803802
Cell. 3288444393
E-mail: info@palazzorotati.com


 
Segui
#palazzorotati

Newsletter

Via Nolfi, 49 Fano 61032 (Pu)
Tel. +39 0721/803802 - E-mail: info@palazzorotati.com
P.Iva 01182660413 - Privacy Policy
Credits TITANKA! Spa © 2019